Traitor

sistema innovativo per il TRAccIamento della traietTORia nei processi produttivi manifatturieri

Il progetto TRAITOR

Il progetto TRAITOR (acronimo di “sistema innovativo per il TRAccIamento della traietTORia nei processi produttivi manifatturieri”) mira a sviluppare un sistema integrato che sia in grado di facilitare la programmazione dei Cobot. Il sistema permetterà all’operatore di officina, bottega, fabbrica etc. di essere sostituito da un cobot in tutte quelle lavorazioni ove ci sono organi in movimento o gli utensili sono ad elevato rischio di infortunio grave (come macchine da taglio, fresatrici, saldatrici, verniciatrici etc.). In particolare, il progetto mira a creare una tracking pen che permetterà di ottenere delle risoluzioni inferiori al centimetro anche in ambienti industriali.
L’idea di base del progetto è quella di estendere i principi di smart production e safety production alle piccole e medie imprese dove l’interazione tra uomo e macchina da lavoro avviene ancora, per la maggior parte, manualmente. Tramite l’ausilio di robot collaborativi verrà creato un metodo di produzione basato sulla sinergia tra operatore e utensile di lavoro, che garantirà piena sicurezza durante le fasi di lavorazione, alta efficienza e alta precisione con minimizzazione degli scarti di lavorazione.

Vantaggi della soluzione

La finalità principale del progetto è estendere il concetto di Industria 4.0 alla realtà delle piccole/medio imprese manifatturiere, guardando alla necessità di proporre un sistema innovativo ma al tempo stesso economico, intuitivo, sicuro e affidabile che coadiuvi la produzione. In quest’ottica, il concetto di smart factory verrà portato anche nelle realtà produttive dove il lavoro manuale è ancora largamente diffuso, con l’obiettivo di creare un luogo di lavoro meno soggetto a infortuni ma anche che porti un aumento della produttività con un minor numero di scarti di lavorazione, minore spreco di materie prime, minor consumo di energia a parità di pezzi prodotti e minore incidenza sullo smaltimento dei rifiuti. L’innovatività del sistema proposto è tale che nessuna conoscenza di pre-programmazione sarà richiesta per istruire il cobot.
Il dispositivo TRAITOR fornirà un supporto innovativo a tutte le pmi che operano in un contesto in cui è richiesta un’alta flessibilità del lavoro, ossia in tutte quelle attività non standard, non ripetitive per tipologia e volumi, a fronte di una alta variabilità del prodotto e delle lavorazioni.

Partner del progetto

La società Ali6 srl si occupa di progettazione, fabbricazione, vendita, manutenzione e gestione di generatori e trasformatori elettrici, impianti di cogenerazione ad alto rendimento, sistemi di trigenerazione, di impianti fotovoltaici, impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (biomassa, biogas, eolico, solare fotovoltaico, solaretermodinamico, mini idraulico), sistemi di produzione di biocarburanti, sistemi di produzione di biogas da processi di digestione anaerobica e/o gassificazione.
Opera nel campo dei motori a combustione interna, turbine e turboalternatori, progetta e realizza robot industriali per usi molteplici, veicoli ferroviari, carrozzerie per veicoli ferroviari, apparecchiature elettriche ed elettroniche per veicoli ferroviari e loro motori. Inoltre, fornisce consulenza tecnica, ricerca e sviluppo sperimentale nel campo dell'ingegneria, delle nanotecnologie e della biotecnologia; della progettazione e produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Infine, si occupa di ideazione, gestione e promozione di progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale e innovazione tecnologica.

La Kad3 srl, nata nel 2006, è una società specializzata nell’erogazione di servizi di progettazione, consulenza tecnica ed ingegneria integrata di impianti industriali e civili (elettrici, di depurazione, di smaltimento, idraulici e per la produzione di energia elettrica e termica), di sistemi per l’energia pulita e le fonti rinnovabili (impianti solari, eolici e geotermici, cogenerazione e biomasse), progettazione meccanica di macchine ferroviarie.
La Kad3 offre oggi consulenza tecnica professionale e completa nell’ambito della progettazione meccanica, affiancando il cliente durante tutte le fasi di progettazione (concept, modellazione CAD/CAE 3D, prototipazione virtuale, sviluppo del prodotto, verifiche, ingegnerizzazione) tramite: Modellazione 3D (Surface Design, Sheetmetal Design, Piping & Cabling, Mechanism Modeling); Analisi agli elementi finiti (FEM); Analisi termo-fluidodinamiche e multiphysics (CFD); Analisi a Fatica; Progettazione e verifiche strutturali (statiche e dinamiche); Progettazione e Analisi cineto-dinamiche (multibody) del corpo rigido o flessibile; Failure analysis. La Kad3 srl, inoltre, progetta sistemi SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition), sistemi informatici distribuiti per il monitoraggio elettronico di sistemi fisici utilizzato come sistema di controllo in ambito industriale per il monitoraggio e controllo infrastrutturale o di processi industriali.

Richiedi informazione

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati inseriti nel modulo da questo sito web.

Programma operativo nazionale «Imprese e competitività» 2014-2020 FESR - Progetto TRAITOR
ministero-sviluppo-economico-geotermia